TOP News - Attualità Professionale e Scientifica

13 marzo 2013

La chirurgia protesica di ginocchio in Europa

Si tiene dal 3 al 5 aprile ed è il secondo congresso dell’Eka, la società europea dedicata al ginocchio artrosico. Dal titolo “The osteoarthritic knee – best current practice in Europe”, la manifestazione scientifica è indirizzata a chirurghi che fanno protesica di ginocchio, quindi a un auditorium abbastanza selezionato, ma si estende in compenso a chirurghi di tutta Europa e anche del Medio Oriente.
«Il fatto che si svolga a Firenze – sottolineano i due chairmen Andrea Baldini e Paolo Adravanti – è un riconoscimento dell’importante attività che il gruppo italiano svolge all’interno di questa associazione e non solo».

Al congresso dell’Eka sono presenti tutti i più importanti esponenti europei della chirurgia del ginocchio che si occupano in particolare della patologia degenerativa; inoltre  prestigiosi chirurghi che provengono da oltreoceano sono stati invitati ad unirsi e a portare la loro esperienza. «La faculty è dunque di primissimo piano – dichiara Paolo Adravanti – e penso che nessuno dei nomi più importanti della chirurgia sia escluso da questo prestigioso congresso».
L’evento è stato organizzato in collaborazione con l’International congress for joint reconstruction (Icjr), associazione americana con affiliati in tutto il mondo. Cinque rappresentanti della Icjr sono tra i relatori del congresso, si tratta di un chirurgo proveniente dagli Emirati Arabi, un indiano e tre americani.

Il congresso è realizzato con un coinvolgimento importante dell’industria attraverso una collaborazione con Eucomed (l’associazione dell’industria europea delle tecnologie medicali), che viene sentita a più riprese per capire quali sono le esigenze delle aziende del settore. È stato proprio per recepire una loro esigenza logistica che l’organizzazione ha deciso di non effettuare l’evento nel giorno di sabato. Il congresso si svolge dunque in tre giornate, le due mezze di mercoledì  e venerdì e la centrale, intera, di giovedì.
È diviso in due parti e dodici sessioni; il 50% del programma è dedicato agli interventi primari e il restante 50% agli interventi primari complessi e alle revisioni. Nell’ambito delle revisioni una sessione è svolta in collaborazione con la società europea di infezioni muscolo scheletriche.

Per informazioni:
Oic srl
Tel. 055.50351 – Fax 055.5001912
infoeka2013@oic.it
www.europeankneeassociates.com

promozione-tdogif